I creatori di Skype adesso puntano alla Web TV

Pubblicato il 22 dicembre 2006 da Giando

I creatori di Skype dopo il successo del loro programma Voip, puntano sulla TV, infatti è in cantiere un nuovo software con tecnologia P2P in grado di distribuire trasmissioni televisive.

200610092294101 I creatori di Skype adesso puntano alla Web TV

La tecnologia è quella già collaudata del peer-to-peer, ossia della condivisione diretta senza un server centrale, che già li ha resi famosi nel 2002 quando lanciarono Kazaa. Lo rivela il quotidiano inglese “Financial Times”. Il servizio, distribuito tramite banda larga, si chiama The Venice Project. Janus Friis, che insieme a Niklas Zennstrom, fondò Skype, venduto a eBay lo scorso anno, la tecnologia P2P potrebbe consentire al servizio di raggiungere “decine di milioni di persone”.

Sul blog del sito The Venice Project Fredrik de Wahl, Ceo del progetto, scrive che è stata completata la prima versione beta e che il “prossimo mese arriveranno nuove versioni” con più contenuti, funzioni e “alcune sorprese”. Il progetto prevede una tecnologia in streaming P2P che consentirà ai fornitori di contenuti di “offrire video di qualità televisiva fruibili facilmente da un pubblico simile a quello televisivo, uniti a tutte le meraviglie di internet”.

Tag: , , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">