La Romania a favore della Pirateria. Gates non commenta

Pubblicato il 1 febbraio 2007 da Giando

Il presidente rumeno Traian Basescu ha detto oggi a Bill Gates, co-fondatore del colosso informatico, che la contraffazione dei programmi di Microsoft ha aiutato la Romania a costruire una pulsante industria tecnologica.

billgates_romania.jpg

Basescu si è incontrato con il presidente della società americana a Bucarest per celebrare l’inaugurazzione del centro tecnico mondiale di Microsoft nella capitale rumena. “La pirateria ha aiutato le giovani generazioni a scoprire i computer. E ha aperto la strada allo sviluppo della industria IT in Romania”, ha detto Basescu durante una conferenza stampa congiunta con Gates. “Ha aiutato i rumeni a migliorare la loro capacità creativa nell’industria IT, che è diventata famosa in tutto il mondo… Dieci anni fa è stato un investimento per le buone relazioni tra Romania, Microsoft e Bill Gates”.
Gates non ha commentato le dichiarazioni.

Romania, ex paese comunista che ha da poco fatto il suo ingresso nell’Unione Europea, ha introdotto una legge anti-pirateria dieci anni fa, ma continuano a verificarsi violazioni dei diritti d’autore. Secondo gli esperti circa il 70% dei sofware usati in Romania è contraffatto ed esisterebbero ancora venditori che girano per gli uffici del centro di Bucarest per vendere Cd e Dvd pirata.

Gli investitori stranieri dicono che il settore IT rumeno è una delle industrie più promettenti di una economia in rapida crescita, grazie all’alto livello di istruzione tecnica nel paese, ai bassi stipendi e al fiorente mondo sottorrenaeo dei pirati informatici.

Tag: , , , , ,



Articoli Correlati

Articoli Recenti

Inserisci per primo un commento a questo articolo.

Scrivi un commento

XHTML: Puoi usare questi tag XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong> <pre lang="" line="" escaped="">