iPhone fa la prima tappa Europea nel Regno Unito

martedì 18 settembre 2007
iphone-o2-apple-regno-unito.jpgIl 9 Novembre il gioiellino ci casa Apple farà il debutto nel Regno Unito. l'iPhone sarà quello da 8 GB con caratteristiche tecniche invariate rispetto al modello d'oltreoceano. Il 3G non sarà presente in quanto ha un impatto notevole sulla durata della batteria e quindi è stato confermato il supporto EDGE. O2 sarà il partner inglese scelto da Apple con cui, analogamente a quanto fatto in America con AT&T, si dovranno stipulare [Continua a leggere...]
Pubblicato in iPhone| Nessun Commento »

Lo Stupefacente P2P: l’UE dichiara che se ne può fare un uso privato

giovedì 26 aprile 2007
p2p-ue-privati.jpgSanzioni penali, multe da 100.000 a 300.000 euro e la reclusione fino a quattro anni per i responsabili di violazioni dei diritti di proprietà intellettuale e contraffazione di prodotti circolanti nel mercato Ue. Ma, fortunatamente, la direttiva prende di mira, solo, organizzazioni su "scala commerciale". L’Aula ha approvato una serie di emendamenti al testo originario, presentato dalla Commissione europea, chiedendo l’esclusione dei [Continua a leggere...]
Pubblicato in News| Nessun Commento »

Microsoft costretta a rivelare i segreti di Windows

giovedì 5 aprile 2007
microsoft-antitrust-multa.jpgOggi in prima pagina il Financial Times afferma, citando un documento riservato della Commissione Ue, che Microsoft sarebbe costretta a rivelare alle società rivali alcuni dettagli chiave del sistema operativo Windows, in modo che queste possano sviluppare più facilmente programmi compatibili. La vicenda si inserisce in una diatriba tra Microsoft e l’antitrust Ue che si sta trascinando da tre anni. Tocca le pretese del gruppo di [Continua a leggere...]
Pubblicato in Microsoft| Nessun Commento »

Microsoft Vista ritenuto illegale dalle concorrenti

lunedì 29 gennaio 2007
windows-vista-illegale-eu.jpgIl nuovo sistema operativo di Microsoft, Windows Vista, continua a perpetuare le pratiche ritenute illegali, circa tre anni, fa dall'Unione Europea. Secondo una decisione della Commissione Europea del 2004, Microsoft si è servita del suo dominio sul mercato per escludere RealNetworks e altre società sviluppatrici di programmi di streaming audio e video, oltre ad aver deliberatamente reso il suo Windows incompatibile con i programmi dei [Continua a leggere...]
Pubblicato in Microsoft| Nessun Commento »